Tessuti

Speciali

Non solo cotone

Per la parte più sperimentale della collezione, i cotoni e i lini tradizionali di Albini donna si arricchiscono con filati speciali come il TENCEL MICRO ®, la seta, il lurex, il bouclé, la ciniglia, i bottonati e tanti altri, dando vita così a tessuti inediti e sorprendenti.

Nell’invernale si privilegiano tessuti caldi, come le flanelle, rese luminose da interventi di filati perlage, oppure la raffinata ciniglia di cotone a effetto velluto. Nell’estivo, invece, si fanno strada mischie leggere come cotone/cupro, cotone/lino, ma anche poliestere/cotone, per un tessuto sempre di altissima qualità, doppio ritorto e tinto in filo, che subisce un trattamento anti-batterico e si presenta in tinta unita, ma anche fantasia con righe e quadretti permettendo di realizzare plissettature, crinkle o fissaggi con risultati straordinari.

La volontà di dare movimento ai tessuti è alla base di scelte creative inusuali, come l’inserimento di fili elastici su basi di flanellina per dare un effetto seersucker (stropicciato naturale), o di un filato bottonato che rende il tradizionale cotone tridimensionale, oppure ancora filati che contengono piccole pagliuzze argentate o dorate per un effetto elegante.

Una donna dinamica è una donna libera

Sperimentazioni e materie prime pregiate, unite ad uno straordinario know-how tessile, consentono ad Albini donna di realizzare tessuti con filati speciali e unici, come bouclé, ciniglie, bottonati e Lurex, capaci di dare movimento e tridimensionalità al tessuto.
Il filato bouclé è composto da un’anima in nylon che lo rende resistente, su cui vengono avvolti uno o più capi di cotone che creano i caratteristici ‘anellini’.
Il filato di ciniglia viene realizzato a partire da più capi di cotone intrecciati. Tagliando la sezione dei fili esterni si lasciano liberi dei filamenti che formano le caratteristiche ‘frangette’ della ciniglia.
Il filato bottonato presenta dei piccoli nodi o pallini, chiamati ‘bottoni’, che, inglobati nel filo stesso, gli conferiscono un aspetto disomogeneo e che risalteranno dal fondo del tessuto.
Il filato di Lurex ha un aspetto lucido e metallico ed è ottenuto dall’intreccio di più fibre sintetiche sul quale viene vaporizzato uno strato di alluminio.

s